Blog Image

Wedding Blog di Sara Porro Wedding Planner

Wedding Blog è un blog ricco di consigli, curiosità, foto e aneddoti per le tue Nozze.

Curerò personalmente ogni aspetto, progettazione,stesura, design e sviluppo del Wedding Blog.
Hai una curiosità? Vuoi un consiglio? Scrivimi! Wedding Blog ha la missione di condividere segreti, di scoprire le bellezze legate a matrimoni unici, creativi e personali.
Nasce ufficialmente oggi, 17 Gennaio del 2018, il mio augurio è che diventi rapidamente un punto di riferimento nel settore, raggiungendo ogni mese migliaia di lettrici e lettori. Su WeddingBlog troverai sentimento, curiosità, aneddoti e un pizzico di cultura e ispirazione per farti trasportare in un momento di break e di spensieratezza. Un post al mese, con tanti obiettivi e ottimi propositi.
Ci vediamo a Febbraio per la prima lettura!
Un dolce saluto,
Wedding & Party Planner Sara Porro

New York in 6 Giorni

Tendenze e Consigli Posted on 28 Dec, 2018 15:10:46

La
megalopoli più straordinaria al mondo, il viaggio dei sogni di
moltissimi Sposi e,
tra i tanti, anche il nostro; ecco la nostra super avventura:


giorno:
21|08|18

Atterrati intorno alle ore 12; giro veloce della città con prima
tappa all’incrocio tra la Broadway e la Seventh Ave, ossia il cuore
pulsante di New York, Time
Square
.
Frenetica, inarrestabile, senza dubbio ipnotica e accattivante,
energia pura! Miliardi di colori, di luci, di neon, la piazza che
cambia volto in ogni instante della giornata. Incredibile! Camminando
ci dirigiamo alla seconda tappa, la storica magica stazione
Grand
Central Terminal

con il soffitto a volta, celestiale, con un affresco rappresentante
le costellazioni.


giorno:
22|08|18
Giro
guidato
della
città di Manhattan a
Chinatown, Little Italy, Soho
ecc.
più il giro con il Veliero per vedere “Lady Liberty” ossia
la Statua
della Libertà
,
incredibilmente affascinante come sul grande schermo. Visita al MoMa
(Museum of Mdern Art), celebre per la collezione di arte moderna e
contemporanea. Emozionante vedere opere di Van Gogh, Warhol, Pollock,
Murray e molti altri grandi artisti. Passeggiata sulla Highline,
esempio intelligente di una riqualificazione urbana, un tempo vecchia
ferrovia e ora un parco sopraelevato ricco di vegetazione! Verso il
tramonto ci siamo diretti alla Freedom
Tower,

grattacielo simbolo della rinascita e della resilienza dei
newyorkesi, salendo fino al 102 esimo piano a circa 540 metri
d’altezza. Concludiamo la serata passeggiando per le vie di Brooklyn
ai piedi del maestoso ponte.


giorno:

23|08|18
In
mattinata ci organizziamo per il Contrast
Tour
scoprendo
il
Bronks, Queens e Brooklyn nei
differenti stili e architetture che si mescolano straordinariamente
ed elegantemente alla città e che le conferiscono un fascino
estremo.
Dopo una breve sosta, nel soleggiato pomeriggio ci dirigiamo verso
Central
Park
,
passando per un rapido saluto ad uno dei musei più famosi: il
Guggenheim
Museum.

Scarpe
comode e lunghe passeggiate immersi nel polmone verde della città.
Dopo qualche oretta di fitwalking mi dedico al relax facendomi
guidare dalla guida sportiva del mio maritino sulla barca a remi; ad
un tratto, più che relax, è sembrata una gara di canottaggio tra
nazioni! Divertimento assicurato! Cena tranquilla, giretto
itinerante verso la bellissima Rockefeller
Plaza
e
poi via sul Top
of the Rock,
70
piani sopra
Midtown,
tutta
meravigliosamente illuminata.


giorno:

24|08|18
Sveglia
all’alba per il
Washington tour,
che, superate le infinite code nelle super strade a 6 corsie visitiamo il
Cimitero
Nazionale di Arlington,
i
monumenti commemorativi delle guerre del Vietnam e della Corea, il
colossale Lincoln
Memorial
con
un panorama stupefacente, visita al Campidoglio,
alla Casa Bianca
e
al
Museo Aerospaziale
e
rientro in Hotel


giorno:
25|08|18
Penultimo
giorno nella grande, enorme Mela!
In
mattinata decidiamo di prendere il bus all’aperto, ma distrutta dalla
giornata precedente perdo i sensi per un paio di fermate, giusto per
ricaricare le batterie; pieni di energia scendiamo ai piedi del ponte
di Brooklin e decidiamo di percorrerlo…

E QUI CHE NASCE LA MAGIA!
Qui scopro di essermi innamorata di New York! Talmente lungo da non
vedere la fine, il fascino dei tiranti che si intrecciano l’un
l’altro intersecandosi con i taglienti raggi del sole…Una fila di
mercatini all’inizio del ponte, dove abbiamo preso più di un
souvenir! La camminata “sospesa”, sopraelevata ti permette di
osservare l’incredibile skyline, il bel
fiume e la velocità mischiata a frenesia dei mezzi sottostanti.
Finita
la lunghissima, emozionante, camminata ci dirigiamo verso il 9/11
Memorial
Museum,

un padiglione vetrato collocato in mezzo a due enormi vasche a
specchio quadrate, le quali occupano il perimetro esatto delle
fondamenta delle Twin Towers. Terrore, stupore, commozione e
riflessione ti attraversano nel vedere l’interno del museo e nel
vedere, all’uscita, le due enormi vasche con circa 9 metri di
profondità cinta sui bordi da una cascata simbolica perenne e sul
bordo della vasca un pannello in bronzo dove sono incisi i nomi di
coloro che persero la vita nell’attacco del 2001 e nell’attacco nel
1993 con un’autobomba.

Alzando
lo sguardo ritroviamo il simbolo della rinascita il One
World Trade Center

ossia la Freedom
Tower
e
il pazzesco futuristico
Oculus,
un’incredibile
stazione
che collega Manhattan al New Jersey, inconfondibilmente progettato dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava. Finito
il turbinio di emozioni andiamo alla 12esima strada all’altezza della
46esima per vedere il Museo Sottomarino, Intrepid
Sea, Air & Space Museum
,
che ti permette di fare un incredibile salto nel mondo dei Marines.
Semi
distrutti, per concludere in bellezza la giornata, facciamo una cena
super luxury, seguita da una serata divisa tra il
Museo
delle Cere Madame
Tussauds

e Hard Rock Cafè!


giorno:
26|08|18
Ultimo
giorno, tutto libero, equamente composto da visite e divertimento
facendo shopping e acquisti anche e soprattutto da Victoria’s
Secret, il paradiso della qualità e della stravaganza sulle
lingerie! Tappa obbligatoria da Kleinfeld, storica e lussuosa
boutique di abiti da sposa dove ho ritrovato le mie splendide
scarpine da Sposa décolleté
bianche in raso di seta con fibbia incastonata di pietre, insomma
un’opera d’arte disegnate
(non per me) da Sarah
Jessica Parker, che
splendore!

Siamo
poi saliti sull’affascinante e colossale Empire State Building con
vista mozzafiato, visitato
il gigantesco e infinito MET, Metropolitan Museum of Art,
non basterebbe una settimana
per vederlo tutto con attenzione in tutti i suoi 70.000 mq circa:
imperdibile!

A
seguire siamo saliti sulla magnifica funivia Roosevelt
Island Tramway

(59th St & 2nd Avenue) che collega l’Isola Roosevelt con l’Upper
East Side di Manhattan parallelamente al ponte di Queensboro, breve
ma intensa!

Infine
per concludere questo incredibile viaggio ci siamo rilassati facendo
una mini crociera al tramonto “Statue by Night Cruise”
lasciandoci, ancora una volta, stupefatti e senza parole_

Vi
saluto, con emozione e felicità nel rivivere tutti gli istanti e
scegliere per voi alcune tra le migliaia di foto scattate in questo
nostro magico Viaggio d’Amore!
Wedding
& Party Planner Sara Porro

Consigliati
per Voi:
Honey
Moon – Viaggio di Nozze

Luna
di miele a New York



Luna di miele a New York

Tendenze e Consigli Posted on 28 Dec, 2018 14:07:25

Luna
di miele a New York

New
York, New York…
La
megalopoli più straordinaria al mondo, il viaggio dei sogni di
moltissimi Sposi e,
tra i tanti, anche il nostro! Molte agenzie viaggio consigliano
3/4 giorni di permanenza ma per noi che ne abbiamo fatti ben 6 (a
ritmi frenetici) consigliamo un minimo di 6 giornate!

Atmosfera
e stile urban, ricca di colori e contrasti, profumi e odori uno di
seguito all’altro, pizza, pizza ovunque, gente, tantissima gente e
moltissima organizzazione. Tutti sembrano saper cosa fare e dove
andare. Tutti sembrano essersi ritagliati un posticino in uno spazio
immenso. Dall’alto dei grattacieli sembra tutto immobile, tutto
estremamente calmo, tutto tranquillo e in pace. Poi, scendi in
strada, e per i primi 2 giorni ti senti un attore, o una comparsa,
all’interno di un enorme set cinematografico.

New
Amsterdam
“,
vecchio nome della città, è costituita da 5 interessanti quartieri:
Manhattan, Brooklyn,
Queens, Bronks e Staten Insland
,
con centinaia di musei, migliaia di ristoranti, negozi incredibili,
attrazioni pazzesche e panorami da perdere il fiato.

Il
nostro Viaggio
di Nozze a New York,
ad
esempio, è stato vissuto a pieno senza sprecare tempo, ma
ovviamente nonostante la super organizzazione non c’è stato il tempo
necessario di fare o vedere tutte le cose incredibili che offre la
città come vedere un giro in elicottero sovrastando i grattacieli infiniti, ouno spettacolo all’interno del Teatro per
eccellenza, come Broadway
o nei dintorni come le Niagara Falls
in Canada
, che necessitava 2 giorni
di tempo compreso di pernottamento! Per questo consigliamo di
ottimizzare il tempo e di non lasciare nulla al caso! Soprattutto in
una città cosi’ incredibilmente piena!!

Come
fare? Facendosi seguire dalle Agenzie
di Viaggio
che sapranno consigliarvi
il meglio e affiancarvi in ogni decisione e in ogni tappa della
vostra permanenza. Scoprite qualche consiglio nell’articolo
precedente http://weddingblog.weddingpartyplanner.it/#post6

Abbiamo
visto dalle 3 alle 5 attrazioni al giorno, le 5
cose più belle

a parere mio?
> Percorrere il Brooklyn
Bridge

>
Lo skyline
di Manhattan
visto
da tutte le prospettive possibili
>
Time
Square

>
Giretto in barca a remi in Central
Park Lake

>
Museo delle Cere da Madame
Tussauds

(vedersi di fronte brad pitt non ha prezzo)

Scoprite
nel prossimo articolo tutte le tappe e gli itinerari, giorno per
giorno “New
York in 6 Giorni

E
voi, avete già deciso la vostra meta per il vostro Viaggio
di Nozze
?

Con
affetto,

Wedding
& Party Planner Sara Porro

www.weddingpartyplanner.it

Foto scattata nella frenetica e magica Time Square, our hands