E’ iniziata ufficialmente la stagione
dei matrimoni 2018!

Come promesso vi racconterò alcuni
bellissimi dettagli dei miei matrimoni, cercando un titolo che possa
rappresentarli!

VINTAGE PIN UP WEDDING

Maggio ’18

Stile dell’evento: matrimonio vintage,
un salto nel passato, ispirato agli anni ’50 con un tocco di bon ton!
La

caratteristica principale di un matrimonio vintage è quella di dare
il giusto valore al tempo per le sue doti di irripetibilità e
irriproducibilità dell’epoca in cui sono state realizzate. Perché
il termine “vintage” non indica un oggetto “usato” ma il
valore che l’oggetto stesso ha acquisito negli anni.

Organizzare
un matrimonio in stile vintage,
richiede molta ricerca e
un’attentissima cura dei particolari. Sebbene possiamo mixare
moltissimi elementi differenti tra loro e utilizzare molteplici
materiali, bisogna armonizzarli e calibrarli con cura per ottenere un
risultato perfetto. Per partire con l’organizzazione del matrimonio
abbiamo definito queste caratteristiche e abbiamo fin da subito
individuato il decennio dal quale prendere ispirazione, gli anni ’50!

Anni ricordati
da tutti grazie ad alcuni elementi simbolici e intramontabili come: foulard legati al collo, pois, pizzo,
ballerine o décolletté a
tacco basso,
dettagli rossi, acconciature composte e boccoli ben definiti, trucco
curato e semplice da realizzare!

La Sposa: romantica, frizzante e
solare.

Bridal Look: Per il capo ha optato
un’alternativa al classico velo da sposa scegliendo una splendida
veletta a rete impreziosita con un grande fiore bianco e petali
rossi, portata lateralmente, valorizzando l’acconciatura sul capello
corto di gran carattere.

Il make up deciso e marcato da vera
pin-up, eyeliner nero, ciglia voluminose, lunghe e seducenti e smokey
eyes bronzato, sopracciglia marcate, pelle di ceramica, luminosa e
priva di imperfezioni, un velo di blush e il tocco finale labbra
sensuali valorizzate da un rossetto rosso fragola.

Manicure e nail art rosso scarlatto con
micro swarovski

Wedding dress:
Gli abiti sposa gioiello sono abiti molto particolari e molto luminosi,
estremamente vistosi e favoleggianti. L’abito era caratterizzato da
un corpino molto aderente con bustier a cuore, intarsiato con perline
e punti luce simili ai gioielli principeschi, che seguono trame molto
sofisticate grazie ad un importante pizzo. Gonna ampia e vaporosa,
drappeggiata, realizzata con tessuti come il taffetà, l’organza e
il tulle.

Wedding
Shoes:
décolletté
di vernice, rosso pompeiano dalle linee morbide, lucenti e fiammanti
con fibbia laterale.

Lo
Sposo:
innamorato, impaziente, speranzoso.
Sposo
in tight, formale e di notevole eleganza. Giacca nera con code;
camicia e plastron grigio chiaro in seta con spilla gioiello, gilet
monopetto grigio perla, pantalone dal taglio dritto leggermente
gessato. La
scarpa
classica,
stringata,
in pelle nera.

Il
tocco e il dettaglio della perfezione: cilindro nero e bastone da
tight con pomolo in avoriolina a forma di cilindro.

Tutti
gli invitati e i paggetti indossavano un dettaglio rosso allineandosi
perfettamente al mood del matrimonio.

Allestimento
floreale, Bouquet e Bottoniere realizzati da rose bianche e dettagli
rossi. Anche
al ricevimento l’allestimento era da togliere il fiato!

Botti
in legno, ricoperte da tovaglie in macramè, pizzo e uncinetto,
tronchi e mini tronchi, cassette rustiche e provenzali, centrini,
alzate bianche e tanti altri dettagli rendevano l‘atmosfera rustica e
romantica
. Il profumo della natura in un ampio parco, arricchito da
una grande fontana, tante candele, gazebi in ferro battuto, cuscini e
sedute sparse hanno racchiuso alla perfezione l’essenza degli sposi.

Wedding & Party Planner Sara Porro
www.weddingpartyplanner.it